Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for giugno 2010

L’immagine che trovate in questo post è chiamato QR-CODE. Si tratta di un codice a barre che sempre più spesso appare sugli articolo dei vari periodici in edicola.

Uno speciale software sul proprio smartphone o pc cattura il codice e scopre il contenuto speciale (audio, video, testo) che si cela dietro questa immagine.

Sul proprio iPhone ad esempio basta scaricare l’Apps chiamata QuickMark bar code reader (disponibile a 1,59 euro). Lanciata l’applicazione si attiva automaticamente la fotocamera. Questa inquadra il codice a barre che in automatico apre la pagina web dov’è presente il contenuto speciale: una video-intervista, un articolo, una pubblicità, un sondaggio, un servizio che ti spiega step-by-step come fare una determinata cosa e molto altro ancora..

Personalmente trovo l’idea coinvolgente: quel legame tra giornale cartaceo tradizionale e mondo interattivo web, che da senso all’uno e rafforza l’altro. Da scoprire!

Annunci

Read Full Post »

Segnaliamo i dati che oggi vengono presentati nel corso della terza edizione dell’Editech – Editoria e innovazione tecnologica, la Giornata internazionale per far conoscere agli operatori le tendenze in atto nell’innovazione tecnologica del settore editoriale a livello mondiale:

E’ l’anno degli eBook, in America ma anche in Italia: negli Stati Uniti nel 2009 il segmento copriva l’1,5% del mercato complessivo del libro, oggi in decisa crescita se si considera che per il dicembre 2010, secondo le stime IDPF, arriverà al 5%. Un’accelerazione che, se pur in modo più contenuto, sta vivendo anche l’Italia, in cui le previsioni per il dicembre 2010, secondo le stime dell’Ufficio studi AIE, sono di una copertura dello 0,1% del mercato del libro, il triplo rispetto allo 0,03% del dicembre 2009. Sono questi i primi dati che emergono dalle ricerche che saranno presentate oggi”

Read Full Post »

Sempre alla ricerca di nuovi modi per diffondere i contenuti e i futuri orizzonti della scienza, Science Photo Library ha pubblicato su Youtube un trailer introduttivo alla sua nuova collezione di video clips.

“A Better View” presenta il talento del Professor Jonathan Chase, docente dell’Università di Glamorgan che ha realizzato lavori per la BBC, la NASA, la Royal Society e il Museo delle Scienze di Londra.

Read Full Post »

Segnaliamo questo post, liberamente tratto dal blog di Paul Melcher nel suo post “The new and the Old”.

Quando la tecnologia incontra la fotografia, quando il passato si rinventa per proiettarsi nel futuro ecco il lancio dell’applicazione per iPhone appena realizzata dal Museo di Londra.

Funziona solo a Londra, per ora: si punta la fotocamera del proprio iPhone in una posizione e si può cliccare su “Visualizza” pulsante 3D e l’applicazione sarà riconoscere la posizione e la sovrapposizione dell’immagine storica nella vista corrente.

Inclusa nel’App una mappa dei punti precisi della città dove si può giocare.

L’applicazione è gratuita e scaricabile sul proprio iPhone.

Read Full Post »

Dal 8 al 13 Giugno a Dublino al nuovo Aviva Stadium si è tenuto il CEPIC: presenti 580 rappresentanti delle più grandi e autorevoli agenzie fotografiche del mondo. 300 agenzie provenienti da 31 paesi.

Il CEPIC non è solo un luogo per mantenere i contatti con i partner con cui giornalmente lavoriamo ma, anche un momento per stabilire nuove partnership. Noi c’eravamo e abbiamo fatto del nostro meglio per aumentare la conoscenza e la credibilità di Olycom a livello internazionale.

Olycom è percepita come l’unica azienda indipendente (di proprietà italiana) rimasta sul mercato italiano. La nostra struttura e la nostra presenza capillare sul territorio sono riconosciute da tutti come punti di grande forza.

Oltre a cercare di avviare nuove partnership in ambito editoriale e creativo (soprattutto per immagini RM, video e premium collections) di cui a contratto siglato potremo fare nomi, abbiamo cercato di capire dove si sta muovendo l’industria fotografica mondiale.

Il Microstock, business da 400Mil/$ annui, si è ormai imposto come modello di vendita di riferimento per i contenuti fotografici.

I prezzi delle immagini sono in calo in tutto il mondo e non sembrano intenzionati a rientrare nei parametri ai quali eravamo abituati a causa del declino della carta stampata, della diffusione del microstock e dei prezzi ridotti per gli utilizzi web.

Le agenzie Royalty-Free non sono intenzionate ha rivedere la loro strategia di prezzo. Per il momento, la situazione rimane invariata.

Il tema della protezione della proprietà intellettuale si fa sempre più importante, si diffondono aziende, come Picscout o Image-rights, che offrono servizi contro la pirateria web.

La domanda dei video a livello internazionale aumenta. Le statistiche di Alexa e Comscore  segnalano che il 68% dei siti web statunitensi utilizza video. Molte delle agenzie internazionali si stanno focalizzando sulla produzione di video-clip.

Per il futuro, l’abilità dei fotografi starà nel realizzare non più solo belle immagini ma nel produrre storie complete e prodotti multimediali fondendo video, testo e grafica.

Le agenzie guardano avanti verso nuovi modelli di business. Molti dei partecipanti, nonostante l’iPad sia appena uscito in Europa, già mostravano le immagini sul e-reader.

Che il futuro dell’industria fotografica riparta proprio da lì?

Read Full Post »

Guarda il blog di Image Source

La finestra creativa di Image Source sulle tendenze dell’industria fotografica!
Accedi al blog di Image Source,  fai un viaggio dietro le quinte di una delle agenzie fotografiche di stock più importanti al mondo.

Read Full Post »

Olycom si prepara a partire per Dublino dove nei prossimi giorni si terrà il CEPIC CONGRESS 2010.

Dal 9 al 12 Giugno 2010, il CEPIC riunirà in Irlanda i rappresentanti di tutte le agenzie fotografiche più importanti al mondo.  Un momento essenziale in cui scambiare esperienze, trovare nuovi partner internazinali e capire l’orientamento dell’industria fotografica in generale.

New Media, Footage, Photojournalism, Metadata e Sviluppi tecnologici, si prospettano i temi di rilievo dell’evento.

In attesa di segnalarvi le notizie e i rumors di mercato più interessanti, è possibile scaricare il programma del Congresso a questo link.

Read Full Post »

Older Posts »